RIPRENDO......

Credo che l'ultima volta che mi sono servito di questo sito, ormai antico, sia stato il 1 di marzo 2016. Ora siamo in luglio. Quattromesi e mezzo di silenzio: so che diversi hanno continuato a cercare qualche mio pensiero aprendo il sito: ne danno testimonianza i click settimanali, quasi sempre sui quattrocento. come comunica settimanalmente la redazione 'olandese di 123homepage'. Mi scuso con loro.

Riprendo,  con una citazione di Charles de Foucauld, il piccolo fratello universale. E' appena uscito un libro per le Ediioni di Terra santa dedicato proprio al piccolo fratello di Gesù: "Pagine da Nazareth". Ho letto della sua semplicità carica di affetto e spirito di obbedienza quando parla e scrive a Gesù. A proposito della speranza annota: " La speranza viene rappresentata come un'ancora, sì un'ancora solida! Per quanto io sia cattivo, per quanto,io sia un grande peccatore, devo comunque sperare che andrò in cielo, ciò significa ch tu mi impedisci di disperare...Per quanto io sia  ingrato.tiepido,  vigliacco, nonostante gli abusi nei confronti della tua grazia., mio Dio, tu mi imponi di sperare di poter vivere eternamente ai tuoi piedi in amore e santità......Tu vuoi che io speri nonostante tutto, che io speri sempre di avere abbastanza grazie per convertirmi e giungere alla gloria.....Io devo sempre sperare perchè è un tuo ordine, devo sempre credere nel tuo amore di cui mi hai dato prova...posso sempre sperare in esso, contare su di esso"".

Poi sono andato a letto per la notte avanzata.

.......................................

Lunedì 25 luglio 2016

 

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/2a/Charles_de_Foucauld_%281858-1916%29_-_Last_living_photo.jpg